Progetto Ecotree

 

 

RIVITALIZZA I TUOI ALBERI!

Il progetto ECOTREE nasce dagli sforzi congiunti di Mybatec con altre 2 importanti aziende europee nel campo dello sviluppo e della commercializzazione di prodotti a base di funghi micorrizici: Symbiom (Repubblica Ceca) e Symbiotec (Portogallo).

La qualità della vita di noi uomini passa molto spesso anche dalla salute e dalla bellezza del verde che ci circonda. Questo è ancora più importante negli ambienti cittadini, dove gli spazi verdi, i parchi e i giardini rappresentano spesso luoghi di incontro, di svago e anche luoghi della memoria, legati a sensazioni ed emozioni passate. E’ molto importante quindi che questi spazi vengano preservati e tutelati, per migliorare la vita di tutti noi. Tuttavia, quando ci si trova di fronte a piante malate o sofferenti la prima scelta di intervento è spesso quella dell’abbattimento, con un notevole danno paesaggistico, economico e sociale. Per evitare il ripetersi di queste situazioni, Mybatec, propone una gamma di fertilizzazione naturale, con dei prodotti a base di funghi micorrizici. I benefici derivanti dall’applicazione di biofertilizzanti contenenti ceppi fungini micorrizici, ormai sono ben noti: aumento della salute e della produttività della pianta, maggiore resistenza agli stress e alle patologie del suolo, diminuzione del fabbisogno idrico e di fertilizzazione tradizionale. Tuttavia, l’applicazione di questi prodotti richiede che, affinchè si possa sviluppare la simbiosi tra il fungo e la pianta, essi vengano a diretto contatto con le radici della pianta. Questa necessità creava parecchi problemi nell’applicazione di tali prodotti su piante già a dimora, come, ad esempio, quelle dei parchi cittadini o dei frutteti. Per questo motivo Mybatec, in collaborazione con i suoi partner internazionali, Symbiom e Simbiotec, ha dato vita al progetto ECOTREE, un progetto EUROSTARS, il cui obbiettivo è lo sviluppo di una macchina innovativa per l’iniezione di prodotti liquidi e semisolidi nel sottosuolo, tramite l’utilizzo di aria compressa a 50 atmosfere.

inject

L’iniezione di questi prodotti avviene in 3 step: una prima iniezione di aria compressa, per de compattare il suolo che circonda le radici e preparare dei piccoli canali in cui verrà iniettato il prodotto. Nella seconda iniezione viene iniettato il prodotto, sciolto in acqua e in forma semisolida. La terza iniezione, di nuovo ad aria compressa, serve a diffondere ulteriormente il prodotto nel suolo per far sì che questo entri a contatto con le radici della pianta. Gli stessi prodotti da applicare con la nuova macchina ad iniezione verranno sviluppati nel corso del progetto. Sfruttando questa nuova tecnologia, sarà possibile intervenire per ristabilire la salute di piante che hanno un forte valore economico ed emotivo, come quelle dei parchi o dei viali cittadini, utilizzando una gamma di prodotti completamente naturali e ecocompatibili.

Per ricevere maggiori informazioni su questa macchina innovativa, non esitate a contattarci!

PRIMI RISULTATI OTTENUTI:

  • Isolamento di 3 ceppi fungini endomicorrizici autoctoni da suoli italiani

  • Coltura di potenziali ceppi fungini ectomicorrizici

  • Prove sulla validità agronomica dei ceppi isolati