Sesto Censimento dell'Agricoltura

I primi dati derivati dal Sesto Censimento dell'Agricoltura riportano come in dieci anni la grandezza media delle imprese agricole sia notevolmente aumentata, passando dai 5,5 ettari del 2000 ai 7,9 del 2010 (+44%).

A diminuire, come detto, è stato però il numero delle imprese, che dieci anni fa ammontavano a 2,4 milioni, mentre oggi ne sono sopravvissute appena 1,6 milioni (-32%), con notevoli picchi in Lazio (-48%) e in Liguria (-46%).

Le imprese scomparse sono prevalentemente quelle di piccole dimensioni: in dieci anni le aziende agricole con meno di un ettaro di terreno si sono dimezzate (-50%), e quelle con meno di due ettari calate del -43,7%, arrivando a rappresentare il 50% del totale delle aziende agricole italiane, mentre nel 2000 erano il 61%.

A crescere, anche se lievemente, sono invece state le grandi aziende: quelle con più di trenta ettari di terreno nel 2010 sono il 5,3% del totale, e coltivano il 54% della superficie agricola utilizzata, mentre nel 2000 erano il 3% e gestivano il 46,9% dei terreni.

Fonte: http://www.agrinotizie.com/

05 Agosto 2016